Supreme Topics

Per chiunque sia bisessuale o pansessuale: quando e come hai scoperto che la tua sessualità era diversa dalla norma?

Che cosa imparano le persone a fare sesso mentre invecchiano?

Come puoi sapere se una donna sta fingendo un orgasmo?

Perché potrebbe essere più difficile accettare donne trans che trans?

Qual è la tua opinione sulla controversia sulla programmazione di My Husband Is Not Gay su TLC – The Learning Channel? Può un uomo essere attratto dagli uomini e non essere gay?

L’Islam permette il sesso non consensuale con gli schiavi? Voglio dire se la donna non vuole essere ridotta in schiavitù e fare sesso?

C’è qualcosa nel Corano che dice che le donne sono inferiori?

Le persone transgender sono più accettate in Tailandia e nelle Filippine che nei paesi dell’Europa orientale?

Come scoprire se una donna del Ghana in Africa sta truffando

Quante volte vengono interpretate nella vita reale fantasie sessuali considerate “strane” (per esempio cuckolding, gangbang)?

Perché sembra che la tecnologia più avanzata diventi meno necessaria per gli uomini?

Le coppie pakistane praticano il sesso orale?

Come ha fatto Vicky Perst a iniziare come una lavoratrice del sesso?

Il mio bambino transgender ha espresso il desiderio di trasferimento. Cosa dovrei fare per aiutarlo nella detenzione? Ha iniziato a bloccare la pubertà da quando aveva 10 anni, e ha iniziato il testosterone a 14 anni. Cosa faccio adesso che la famiglia lo ha conosciuto come maschio?

Come ci si sente a fare sesso con tua sorella?

Che cosa significa essere gay in realtà?

La parola “gay” ha molteplici usi. Da adolescente gay, ho visto molti di questi usi.

  1. Per descrivere un ragazzo a cui piacciono i ragazzi. Questo è il modo più comune in cui le persone usano la parola oggi, ed è probabilmente ciò a cui la maggior parte della gente pensa quando sente la parola “gay”.
  2. Per descrivere una ragazza a cui piacciono le ragazze. Sono abbastanza sicuro che questo uso della parola fosse un’estensione dell’uso menzionato sopra. Sta crescendo in popolarità, specialmente tra i più giovani, che lo usano come alternativa alla parola “lesbica”.
  3. Per descrivere qualcosa di brutto o sciocco. Non vedo molte persone usare “gay” in questo modo. E molte persone che fanno, non odiano gli omosessuali! Ma mi infastidisce ancora. Vorrei davvero che questo uso del termine invecchiasse e svanisse già.
  4. Per descrivere qualcosa di felice. Questo è l’uso meno comune della parola oggi. Lo troverai solo nelle vecchie canzoni.

La parola “gay” cambia continuamente in tandem con la società che lo dice. Chissà, forse tra cinque anni la mia risposta a questa domanda sarà errata.

La definizione standard di gay della comunità gay è “attratto dallo stesso sesso” – essendo sessualmente attratti da altri dello stesso sesso più o meno esclusivamente. È un’estremità di uno spettro con bi al centro (attratto sessualmente da persone di entrambi i sessi) e dritto all’estremità (attratto sessualmente da persone dell’altro sesso).

In questo senso standard, l’attrazione dello stesso sesso è l’ unica cosa che è determinante. È completamente indipendente dal fatto che qualcuno abbia ancora avuto esperienze sessuali – c’è già un dato di fatto sul fatto che ogni bambino post-pubescente sia gay o meno. È completamente indipendente dal fatto che qualcuno abbia frequentato persone del sesso opposto (forse perché è previsto). È completamente indipendente dal fatto che a qualcuno piaccia la parola gay o ci si senta a proprio agio applicandola a se stessi. È completamente indipendente dal fatto che a qualcuno piaccia o partecipi a stereotipi, ma non definitivi, trappings di gay, come andare nei bar gay, marciare nelle sfilate di orgoglio, adottare il camp / nellie manierismi ecc.

Si noti tuttavia che alcuni, specialmente i cristiani conservatori, tendono a definire omosessuali / omosessuali come l’azione o l’abitudine del sesso omosessuale. (Cioè, lo usano per analogia rigorosa con l’adulterio.) Alcuni altri lo definiscono come un’identità: devi applicare la parola “gay” a te stesso, considerarti membro della comunità gay e partecipare alle presunte attività standard della comunità gay .

Ma “gay” è la nostra parola, e significa ciò che diciamo che significa, quindi saremmo obbligati a rifiutare di collaborare con persone che lo abusano. Inoltre, lo stesso sesso attratto è la definizione naturale perché è ciò che è fondamentale nell’esperienza delle persone gay e ciò che guida tutto il resto. I conservatori religiosi vogliono disperatamente credere che il sesso omosessuale sia come fumare – una cattiva abitudine che a qualcuno non proverebbe, ma che viene provata da una cattiva compagnia e da una dipendenza. Questo è il tipo di problema che pensano di sapere come risolvere. Ma non è affatto così, è come l’esperienza della maggior parte delle persone (cioè degli etero ‘) di improvvisamente sviluppare un interesse travolgente nel sesso opposto proprio durante la pubertà, eccetto la polarità invertita.

In questo contesto, tutto quello che posso dire è che qualcuno che è gay o etero ma non bi dicendo che non si preoccupano del genere in una relazione è seriamente dispari. Non è che il sesso sia l’unica parte di una buona relazione, ma è una parte significativa per quasi tutti. È difficile da dire dalla tua parafrasi, ma il mio primo pensiero è che ha attraversato un ministero ex-gay che ha minimizzato il ruolo del sesso nel matrimonio (non è certamente tutto) in modo del tutto ridicolo (il matrimonio è un rapporto sobrio di sincero rispetto, e il sesso dovrebbe essere un severo dovere e / o un rituale austero, solo per scopi di procreazione – nessun altro lo sta godendo, l’onore dello scout).

È una situazione in cui una persona si sente attratta principalmente o solo da persone dello stesso sesso piuttosto che persone del sesso opposto. E questo è tutto ciò che significa.

Esiste lo stesso tipo di varietà di stili di vita, come nel caso degli eterosessuali, qualsiasi cosa, dal ‘giocare sul campo’ alla monogamia per tutta la vita. Alcuni hanno figli, altri no. Conosco molti omosessuali della mia classe di diplomati delle scuole superiori – tutti sono in rapporti permanenti di lunga data e un uomo ha appena avuto due gemelli con il marito, con l’aiuto di un surrogato gestazionale.

Esiste anche un’intera gamma di espressioni di genere: alcuni uomini gay sono tipi alfa-maschi, alcuni sono più “tipicamente femminili”, altri sono nel mezzo; alcune lesbiche sono più “tipicamente maschili”, altre sono più “tipicamente femminili”, altre sono nel mezzo. Alcuni scelgono più relazioni “tradizionali”, alcuni più modelli egualitari.

Non sono sicuro di capire davvero la tua domanda.

Tuttavia, sto assumendo che tu intenda cosa significa essere gay.

Essere gay significa essere omosessuali, in altre parole, piacere a qualcuno dello stesso sesso che sei. Tuttavia, per le donne, il termine lesbica è usato più spesso.

Ma questo è uno spettro.

Ci sono poche persone che sono completamente etero o completamente gay.

In origine questa domanda utilizzava la parola “OMOSESSUALITÀ”. Ora che sono stato cambiato in “gay”, la mia risposta non ha molto senso. 🙂

Prima della fine del XIX secolo, non esisteva. Era una malattia mentale dal 1890 fino al 1972. Ora è una parola peggiorativa generalmente usata solo da persone che sono contro LGBTI in qualche modo.

Non funziona davvero nemmeno nella sua forma originale per qualcosa di diverso dagli uomini gay, motivo per cui la maggior parte ora utilizza LGBTI, poiché questo termine copre Lesbiche, Gays, Bisessuali, Transgender e Intersex.

http://www.etymonline.com/index ….

Gay è una parola usata per parlare di orientamento sessuale, che è definita dal modo in cui le persone provano attrazione sessuale e romantica.

Quando diciamo che una persona è gay , intendiamo dire che sono esclusivamente o principalmente attratti da altre persone dello stesso sesso.

Quando diciamo che una persona è eterosessuale , intendiamo dire che sono esclusivamente o principalmente attratti da altre persone del sesso opposto.

Quando diciamo che una persona è bisessuale , intendiamo dire che provano un certo livello di attrazione significativa, se non uguale, ad altre persone di entrambi i sessi.

Due cose:

  1. Omosessuale, come in “Mi piacciono le persone dello stesso sesso come me”.
  2. Noioso, zoppo o stupido, come in “Quel film era zoppo. Spreco totale del mio tempo. ”

Qual è il vero significato di gay?

Gay è usato oggi per indicare persone attratte sessualmente e / o romanticamente dal proprio genere.

Precedentemente al ventesimo secolo è solitamente allegro o felice.

Se per “significato reale” intendi significato più vecchio, significa (e significa, in contesto) felice, spensierato. Le parole cambiano il loro significato, o acquisiscono nuovi significati, tutto il tempo. Il “vero significato” di “gay” è ora (o ora include) “sessualmente attratto dallo stesso sesso”.

Il significato travolgente è attratto dallo stesso sesso e, nel contesto della parola lesbica, significa un maschio attratto dallo stesso sesso (“omosessuali e lesbiche”).

Il significato arcaico è “” felice, animato e spensierato “. Buona fortuna.

Desiderio di formare una relazione romantica o sessuale di qualcuno dello stesso sesso. Homo- (stesso) sessuale- (sesso).

Letteralmente, una relazione omosessuale è una relazione con qualcuno dello stesso sesso come te.

Oggi, il significato di gay è principalmente destinato a persone che amano lo stesso sesso.

Nonostante ciò, conosco un sacco di persone che si definiscono scherzosamente “gay” o “lesbiche” (ma soprattutto gay) quando sono in realtà pansessuali o bisessuali.

Ma sì, ha lo stesso significato di anni fa.

La definizione di “gay” non cambierà davvero, ma il modo in cui lo useremo sicuramente lo farà.

L’omosessuale è un’attrazione sessuale per tutta la vita per le persone solo dello stesso sesso. Non è una malattia o una malattia quindi non può essere curata o curata. Non rende una persona meno di chiunque sia eterosessuale (sessualmente attratto da quelli del sesso opposto). L’omosessualità non è uno stile di vita e nessuna credenza o ideologia ne fa parte.

Essere attratti dallo stesso sesso. Niente di meno, niente di più.