Qual è la differenza tra gay e omosessuali?

Qual è la differenza tra gay e omosessuali?

Le persone che donano non sono chiamate gay. Possono uscire con le ragazze e sposarsi anche loro! Forse sono bisessuali ma i gay non amano le ragazze e non si sposano mai con loro.

C’è un tipo di uomini a cui non piacciono le ragazze e anche un donatore? Chi ama solo i gay? Se sì, allora non sono gay, non bisessuali e allora? Forse omosessuale?

L’omosessuale è un termine scientifico e / o medico che indica un individuo, un essere umano o un altro animale, che è sessualmente attratto da individui del proprio sesso.

La persona gay è un termine popolare / gergale per una persona omosessuale.

Questa è l’unica differenza tra questi due termini.

I fondamentalisti religiosi e altre persone che sono ostili alla nostra esistenza tendono a usare il termine omosessuale. È visto da alcuni gay come disumanizzante. L’omosessuale è spesso la parola usata da un buco $$ per riferirsi a noi e cercare di farci sembrare degli esemplari in un laboratorio invece di altri umani.

Gay è la parola bella gente che si rende conto che siamo un uso umano.

La sessualità è complessa e la domanda indica molta confusione da parte della domanda.

Fissando con attrazione sessuale. . .

Omosessuale – un termine clinico che descrive persone attratte esclusivamente da altri dello stesso sesso.

Gay – un termine meno clinico, più casuale per omosessuale.

Bisessuale: descrive le persone attratte da entrambi i sessi. Nonostante la sua somiglianza con gli omosessuali, il suo significato ha una sensazione meno clinica nella conversazione e viene usato casualmente.

MSM – un termine puramente comportamentale che significa in generale uomini che fanno sesso con uomini. Il termine non indica nulla su come la persona identifica. Alcuni uomini che hanno rapporti sessuali con uomini si chiamano ancora eterosessuali, per esempio. Alcuni sono ugualmente attratti dalle donne. Gli altri non lo sono. La designazione MSM non significa nient’altro che fare sesso con altri uomini, anche se non sono attratti da altri uomini e lo fanno solo per pagare.

Passando alla preferenza nei ruoli sessuali. . .

Top – un uomo che fa sesso con uomini e preferisce essere il partner penetrante esclusivamente o quasi esclusivamente. Questo può valere per gli uomini gay, bi e identificati che hanno rapporti sessuali con uomini.

In basso – un uomo che fa sesso con gli uomini e preferisce essere il partner ricettivo alla penetrazione quasi esclusivamente. Questo può valere per gli uomini gay, bi e identificati che hanno rapporti sessuali con uomini.

Versatile – un uomo che ha rapporti sessuali con altri uomini e felicemente assumerà il ruolo penetrativo o ricettivo. Questo può valere per gli uomini gay, bi e identificati che hanno rapporti sessuali con uomini.

Nota: qui c’è uno spettro. Alcuni preferiscono il top, ma saltano di tanto in tanto mentre gli altri preferiscono il bottom ma a volte saltano fuori. Altri ancora non praticano il sesso anale e fanno solo orale. Anche con questo, alcuni ragazzi eseguiranno esclusivamente sesso orale e altri riceveranno esclusivamente.

Infine, una nota sull’identità. Ci sono molti uomini che sono attratti dagli uomini, ma per ragioni culturali non vogliono ammetterlo, nemmeno a se stessi. Questi uomini faranno sesso con altri uomini, ma continuano a chiamarsi dritto. A volte sono davvero attratti da entrambi i sessi, a volte no. Il punto è che non vogliono identificarsi come qualcosa di diverso da quello diretto per qualsiasi motivo culturale. Così fanno un po ‘di ginnastica mentale pensando cose come “Non sono molto gay perché non mi sto penetrando”, e quando l’erezione pensano agli altri uomini, non riescono ancora ad accettarsi, così costringono le loro vite sessuali mantenere un’illusione sulla loro sessualità. Spesso assumono esclusivamente il ruolo sessuale “top”. Ma mentre possono assumere esclusivamente il ruolo di primo piano, ciò non significa che qualcuno che per lo più o per lo più top stia necessariamente lottando con la propria identità. Essere esclusivamente un top può significare cose diverse per persone diverse.

Sembra che tu stia parlando di uomini che assumono solo un ruolo penetrante nel sesso maschile / maschile e chiedono come dovrebbero essere chiamati.

Il fatto è che l’ omosessuale è un termine clinico che si riferisce a qualsiasi attività sessuale dello stesso genere. Non si riferisce in senso definitivo all’attrazione. Si deve parlare di attrazione omosessuale, attività omosessuale, ecc. Le persone a volte usano la parola per riferirsi alle persone, ma quella usanza non è realmente incorporata nella definizione.

Capisco che in alcune culture gli uomini che assumono solo il ruolo di penetrante nell’attività omosessuale non sono considerati gay.

Le etichette sono solo etichette.

Quello che gay di solito significa è che una persona è attratta sessualmente esclusivamente o quasi esclusivamente da altre persone dello stesso sesso. In breve, nulla di gay implica un particolare tipo di attività sessuale, né implica alcuna attività sessuale.

Parla solo all’attrazione sessuale.

Le due parole sono simili, ma non sono sinonimi esatti.

E uno o entrambi potrebbero essere usati per riferirsi a uomini che penetrano sessualmente negli altri uomini.

Ovviamente c’è una lacuna linguistica molto ampia e una mancanza di conoscenza degli omosessuali in generale, specialmente in un contesto occidentale.

Gay e omosessuali sono due parole che significano la stessa cosa: una persona che è attratta dal proprio sesso. Quella persona può essere un uomo o una donna, ma molte persone usano la parola “lesbica” per le donne omosessuali / gay e spesso associano omosessuali / gay solo agli uomini. Questo è un errore, ma è molto comune.

Immagino che per “donatore” intendi un uomo che penetra nella sua compagna. Immagino anche che nel tuo paese gli uomini che penetrano in altri uomini non siano considerati “gay”. Questo è comune in alcuni paesi non occidentali. Ma nella maggior parte dei luoghi, chi penetra chi non ha nulla a che fare con l’orientamento sessuale di una persona. Se sei attratto solo dallo stesso sesso, sei gay o omosessuale. Non importa chi “dà” e chi “riceve”.

Ogni uomo “può” uscire e sposare una donna, ma se non è attratto dalle donne, è disonesto.

Alcune persone sono attratte da uomini e donne. Si chiamano bisessuali.

Sì, ci sono MOLTI uomini gay che non sono attratti dalle donne, ma preferiscono essere il “top” e fare la penetrazione con gli uomini (quello che sembra chiamare “dare”). Sono omosessuali o omosessuali, proprio come gli omosessuali che preferiscono essere il ricevitore. L’unica parola separata per loro è “top”. Non c’è niente di particolarmente speciale in loro, è solo una preferenza sessuale. Ciò non significa che siano più maschili, o che siano “l’uomo” nella relazione, o che adempiano un tradizionale ruolo di genere maschile come guadagnare i soldi o non aiutare a pulire la casa. Significa semplicemente che preferiscono un’attività sessuale rispetto a un’altra.

Ci sono anche molti uomini gay, forse la maggior parte, che sono versatili. A volte gli piace essere il massimo, a volte il fondo. E ci sono molti gay che non sono affatto interessati a scopare e preferiscono il sesso orale o altre attività sessuali.

Nella maggior parte dei paesi occidentali, gli omosessuali non si dividono così tanto in base a chi è in cima e chi è in fondo. È solo una preferenza sessuale minore. Non rende qualcuno “un uomo” e qualcun altro “non un uomo”. Quelle sono idee che risalgono ai tempi antichi e sono ancora comuni in paesi che hanno idee molto forti su cosa significhi essere maschio o femmina.

L’omosessuale tende ad essere un termine più scientifico che gay e questa è l’unica differenza. Entrambi sono aggettivi, quindi quando sento qualcuno dire “omosessuali” o “gay”, mi hanno informato che sono al massimo ignoranti riguardo alle persone gay.

Detto questo, la tua definizione di “gay” in realtà non è nuova. Gli antichi romani (e credo anche i greci) non avevano un concetto di orientamento sessuale, ma molti romani erano impegnati nel sesso omosessuale. È stato considerato solo vergognoso se tu fossi quello che è penetrato, quindi è stato fatto solo con persone di stato sociale inferiore a te, come uno schiavo. Quindi un insieme completamente diverso di norme culturali.

Al giorno d’oggi, però, sarebbe difficile trovare qualcuno con quella definizione di “gay”. Puoi certamente continuare a suggerire che quella non è la vera definizione di gay, ma sarebbe molto simile a me che insiste sul fatto che il plurale del materasso sia mattri. Non importa quanto io sia sincero, ciò non mi rende giusto.

Per aggiungere all’eccellente risposta di Jennifer, sembra che tu stia confondendo l’orientamento sessuale con stili sessuali personali. Essere gay / omosessuali è un’identità per cui si è attratti dallo stesso sesso. Se qualcuno penetra, riceve o entrambi (versatile) in un determinato giorno non ha niente a che fare con l’essere gay, bisessuali o etero. Con chi le persone fanno sesso è orientamento; quello che fanno con loro è lo stile. Le persone fanno a letto ciò che sentono in quel momento e spesso provano cose diverse. Compresi gli omosessuali che si limitano a coccolare e gli uomini eterosessuali che prendono un dildo strap-on sul sedere perché si sente bene.

Una risposta rapida e assolutamente non seria, utilizzando immagini degli anni ’70, è; i gay sono le persone che vedi in un concerto di Bette Midler; gli omosessuali sono le persone che vedi in un concerto di Marlene Dietrich.

I gay hanno il loro modo di superare la vita e non si preoccupano di quello che pensi. Gli omosessuali sono regine vecchio stile che altrimenti si incontrano solo nelle battute di frocio.

Ma per rispondere alla tua domanda:

Per “donatore” sembra voler dire un uomo che fa sesso con le donne. Se sono solo donne, è eterosessuale o etero; se donne e uomini, è bisessuale; se qualcuno maschio o femmina, lo fa solo con lo stesso sesso, il termine è “gay” o “omosessuale”. Per quanto posso vedere i due termini sono sinonimi. Alcuni limiterebbero “gay” agli uomini. Non discuterò.

Hai bisogno di un corso su questo …
I gay e gli omosessuali sono la stessa cosa Non c’è differenza. Basta considerare la parola omosessuale come la parola usata nei vecchi tempi. E considera gay come la nuova parola per sostituirlo e aggiungere un nuovo tocco di unicità ad esso. Nient’altro.
E seriamente tutte le relazioni hanno un ruolo alto e basso o versatile.
Top significa colui che dà solo.
Il fondo è colui che prende.
Versatile è colui che ha vari livelli di capacità di comfort con il prendere e dare con personalità selezionate.
E cosa intendi per “che sono i pompisti maschi”?
Pompino è quando si fa orale usando la bocca.
La sega è usando la mano. (pensa alla masturbazione ma solo al partner che lo fa).

Hai anche bisogno di un corso di biologia.
A meno che non sia stato dimostrato un errore, esiste una teoria di base secondo cui tutti gli uomini o le donne sono potenzialmente bisessuali a quel punto. Ora quando crescono iniziano a crescere un’identità, una persona, una personalità, diventano una persona, eccetera.
Ora a causa di questa personalità hanno una certa chimica con un gruppo di persone. Questa chimica definisce le persone che vorrebbero essere in giro, penserebbero come una famiglia, odieranno essere in giro, eccetera. E da questo è nato quello che chiamiamo orientamento sessuale. Questo orientamento ho solo una parola strana nel mio mondo per definire una persona a cui piacciono solo i gruppi selezionati … AK A li categorizza in un gruppo di altre persone con interessi un po ‘uguali.
Ora ti sbagli che un donatore non è gay. È gay se gli piace avere amore solo con un uomo. Ma se può anche fare lo stesso amore con una donna, allora è bisessuale. E se lui vuole solo partorire attraverso di lei e non la ama, ma lui e poi è gay. E se gli piace solo fare l’amore con un uomo ma solo amare una donna, allora è un bisessuale un po ‘incasinato con una tendenza di etero e viceversa. Gay e omosessuali sono la stessa parola e non posso sottolineare abbastanza questa parola.
Homo-significa lo stesso
Sessuale: indica il sesso
Gay – gergale per omosessuali ora ampiamente accettato in tutto il mondo.
Ora dal momento che la maggior parte delle persone che amano solo il proprio sesso hanno una serie di tratti distintivi che si trovano quasi sempre nella maggioranza di tutti il ​​termine omosessuale ed altri partner linguistici sono stati coniati come eterosessuali, bisessuali, pan-sessuali, eccetera per dare loro una classe . Come un titolo per il bene o per il male che li definisce. Quasi tutti i tipi di chimica nell’accoppiamento tra umani hanno ricevuto una lezione.
Ci sono anche sottocategorie di gay, etero e bi e superstar.
Quindi non pensare in modo così ristretto … Pensa più libero. E lo vedrai.

Risposta semplice

Gay: Uomini che sono sessualmente attratti dagli altri uomini

Omosessuali: qualcuno che è attratto da qualcuno dello stesso sesso. Questo potrebbe valere anche per le lesbiche o le persone bisessuali o pansessuali.

Domanda molto confusa. I gay e gli omosessuali sono generalmente intercambiabili. Un uomo che penetra solo negli uomini è sia gay che omosessuale. Gli piace e fa sesso solo con gli uomini. La sua posizione nel sesso lo rende quello che alcuni chiamano un “alto” o un “dominante”, ma in entrambi i casi, è un uomo gay.

Homo : prefisso latino, “Same”.

Gay, termine . Un uomo che è sessualmente o romanticamente interessato agli uomini, un maschio omosessuale.

Gay, gergo . Una persona queer o “LGBQ” che si riferisce a se stessa come non-diritta

Gli uomini che non “piacciono” alle donne sono LGBQ e potrebbero essere gay.